logo
Area Riservata

Cultura e Letteratura Francese

Prof.ssa Marisa Cavaiuolo   |  L-LIN/03 – 6 CFU

Prof.ssa Michaela Adamo   |  L-LIN/03 – 3 CFU

Il corso, rivolto agli studenti iscritti al secondo anno, ha l’ obiettivo di fornire le nozioni fondamentali di letteratura e cultura francesi per mettere gli studenti in grado di conoscere le tematiche storico-letterarie, gli aspetti istituzionali e socio-economici del paese di cui si studia la lingua. Le lezioni intenderanno fornire gli strumenti per affrontare in modo critico e analitico la lettura di  un testo letterario, inserendolo nel suo contesto storico per comprenderne a fondo la portata e il significato. La parte di “civilisation” ha invece lo scopo di fornire le informazioni essenziali per conoscere la Francia di oggi nei suoi aspetti politici, istituzionali, economici, sociali, culturali e quotidiani.

Il corso erogato è semestrale e si svolge in Lingua Francese. L’attività didattica sarà erogata in lezioni frontali, esercitazioni e sarà privilegiata la modalità interattiva.

Obiettivi: Il corso è suddiviso in due parti distinte e complementari. La prima costituisce un’introduzione alla letteratura francese del XVIII, XIX e XX secolo e intende far conoscere, attraverso la lettura critica di una selezione di testi letterari, le dinamiche storiche, letterarie e artistico-culturali che li ispirano.

I testi, presentati in progressione cronologica, saranno scelti tra le opere più significative della letteratura francese con qualche rapida incursione nella letteratura francofona. Dopo una breve presentazione dell’autore, il testo letterario sarà approfondito attraverso numerose attività di scoperta e di analisi guidate dal docente. Tali attività mirano a costruire un percorso di apprendimento fondato su un approccio che facilita la comprensione della storia letteraria e  dei grandi movimenti di pensiero. La seconda parte sarà dedicata allo studio della “civilisation française”  in conformità con le specificità del corso di studi in Mediazione linguistica. Saranno introdotti argomenti legati agli aspetti  socio-culturali, istituzionali e identitari della realtà francese (les institutions, l’Europe, les partis politiques, la société, la musique, la littérature, les arts visuels, les citoyens etc)

Attenzione particolare sarà dedicata al lessico e ad alcune espressioni che presentano connotazioni culturali particolari.

Il programma dettagliato con le indicazioni  puntuali per la preparazione dell’esame e materiali di studio verranno forniti durante il corso. La prova di esame è orale. Si svolge in francese e consiste nella verifica dell’acquisizione delle tematiche storico-letterarie e culturali affrontate e nell’analisi critica dei testi scelti e approfonditi durante le lezioni e le esercitazioni. Il corso si propone di condurre lo studente a una conoscenza del mondo francofono in lingua francese, affrontando in tal modo i temi legati alla sfera storico-letterario-culturale. Si richiede l’apprendimento della lingua francese finalizzato a un uso autonomo all’interno di un contesto umanistico. Si richiedono, pertanto, conoscenze e competenze linguistiche generali, comunicative, microlinguistiche e culturali. Lo studente dovrà dimostrare di possedere conoscenze e competenze linguistiche al fine di portare a termine compiti e risolvere problemi.

Contenuti: 

Parte I- LITTERATURE FRANÇAISE DU XVIII, XIX ET XX SIÈCLE

XVIII Siècle

-Montesquieu: Lettres persanes, lettre XXIV,1721.

-Denis Diderot:  Autorité politique, article de l ‘Encyplopédie, 1751.

-Voltaire:  Candide ou l’Optimisme, 1759.

-Jean-Jacques Rousseau:  Les Confessions (1765-1770) éd-posthume,1782-1789.

-Pierre Choderlos de Laclos: Les Liaisons dangereuses, 1782.

XIX Siècle

-Alphonse de Lamartine: Le Lac, Méditations poétiques, 1820-

-Stendhal: Le Rouge et le Noir, 1830.

-Victor Hugo: Le Misérables, livre troisième, chapitre V, 1862.

-Baudelaire: L’étranger (Petits poèmes en prose, 1862), L’albatros, Les fleurs du mal  1821-1867).

-Arthur  Rimbaud: Le dormeur du val, poésies,1868-1870.

-Paul Verlain:  Il pleure dans mon coeur, Ariettes oubliées in Romances sans paroles, 1874.

-Gustave Flaubert:  Madame Bovary ,1857, L’éducation sentimentale, 1869.

XX Siècle

-Albert Camus: L’Etranger, Paris Gallimard, 1957.

-Jacques  Prévert: Pour toi mon amour, Paroles,  Paris, Gallimard, 1946.

-Jean-Paul Sartre: Huis clos, pièce en un acte (1944), Paris, Gallimard, 1947.

-Simone de Beauvoir: Mémoires d’une jeune fille rangée, Gallimard,1958

– La litteraure francophone, La Negritude, Léopold Sédar Senghor:To a dark girl, Poèmes perdus, in OEuvres poétiques,     Paris,1964… 1990, Cher frère blanc, poème

-Daniel Pennac: Comme un roman, Paris, Gallimard,1982, Chagrin d’école, Paris Gallimard, 2007.

 

Parte II-CIVILISATION PROGRESSIVE DU FRANÇAIS

GÉOGRAPHIE

L’ESPACE  FRANÇAIS: L’hexagon,  DROM et COM.

PARIS: Histoire, Quartiers, Fonctions, Paris et la banlieue.

HISTOIRE

L’ÉTAT- NATION: Personnages, valeurs

POINTS DE REPÈRES: 1789 et la Révolution française, , De l’empire colonial à la décolonisation, Mai 1968,  La France d’aujourd’hui.

POLITIQUE

LA VIE POLITIQUE: La V République, L’organisation des pouvoirs.

FRANCOPHONIE

Qu’est-ce que la francophonie? Organisation internationale de la Francophonie, L’Europe.

ÉCONOMIE

L’IMAGE ÉCONOMIQUE: Une économie performante, Une puissance agricole et agroalimentaire mondiale, Les enjeux de l’environnement;

UNE INDUSTRIE DE L’ART DE VIVRE: L’industrie du luxe, La gastronomie, Le tourisme.

SOCIÉTÉ

L’ÉCOLE: L’école égalitaire et école élitiste, L’organisation des études, Un débat permanent

AU TRAVAIL: La vie professionnelle, Les nouvelles formes de travail.

CULTURE

LA CULTURE VIVANTE: Tendences musicales, Films en tout genre, Internet et la vie en numérique.

VIE QUOTIDIENNE

À TABLE: Habitudes, tendances et conflits

SORTIR: Loisirs, Les sports, Les vacances.

Gli studenti saranno impegnati, in itinere,  nella produzione orale di comptes-rendus, per acquisire consapevolezza di quanto hanno appreso, conoscere i propri punti di forza  e di debolezza, favorire il rinforzo positivo e la motivazione. Il docente avrà un feed-back sull’azione didattica al fine di renderla sempre più aderente ai loro bisogni formativi.

La prova di esame è orale. Si svolge in francese e consiste nella verifica dell’acquisizione delle tematiche storico-letterarie e culturali affrontate e nell’analisi critica dei testi scelti e approfonditi durante le lezioni e le esercitazioni.

Il corso si propone di condurre lo studente a una conoscenza del mondo francofono in lingua francese, affrontando in tal modo i temi legati alla sfera storico-letterario-culturale.

Si richiede l’apprendimento della lingua francese finalizzato a un uso autonomo all’interno di un contesto umanistico. Si richiedono, pertanto, conoscenze e competenze linguistiche generali, comunicative, microlinguistiche e culturali. Lo studente dovrà dimostrare di possedere conoscenze e competenze linguistiche al fine di portare a termine compiti e risolvere problemi.

  1. Allouache, N.Blandeau, M.F. Ne, Littérature progressive du français, niveau intermédiaire livre + CD , 2ème édition, CLE
  2. PECHEUR, M. Causa, La civilisation progressive du français Cle