logo
Area Riservata

Erasmus +

Il Programma Erasmus+, istituito dall’Unione Europea nel dicembre 2013, rappresenta il nuovo strumento dell’UE dedicato ai settori dell’istruzione, formazione, gioventù e sport per il periodo 2014-2020.

Esso sostituisce i seguenti programmi UE della programmazione 2007-2013: LLP, Gioventù in azione, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, Programmi di cooperazione con i paesi industrializzati nel settore dell’Istruzione superiore.

Il programma è incentrato su tre attività chiave (Key Action – KA), trasversali ai diversi settori:

  • Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento (KA1);
  • Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi (KA2);
  • Sostegno alle riforme delle politiche (KA3)

Alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Internazionale è attivo il progetto di mobilità KA103, “MOBILITY PROJECT FOR HIGHER EDUCATION STUDENTS AND STAFF”, appartenente al KA1.

 

Il progetto KA103 consente la mobilità di studenti e staff.

Erasmus+ per i docenti


Nell’ambito del Programma Erasmus+, Azione Chiave 1, Mobilità dello Staff per formazione, la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Internazionale indice una procedura di selezione riservate al personale docente e ricercatore della SSML, per lo svolgimento di un periodo di docenza all’estero.

Gli obiettivi del programma sono:

  • offrire ai docenti occasioni di aggiornamento e crescita professionale;
  • promuovere lo scambio di competenze ed esperienze;
  • consolidare i legami tra Istituzioni di Paesi diversi.

Erasmus+ per gli studenti


Il programma Erasmus+ consente di trascorrere parte del percorso universitario, da tre a dodici mesi, in un altro paese europeo, consente di frequentare i corsi, di sostenere gli esami e di ottenerne il riconoscimento. Il programma Erasmus+ offre un contributo finanziario, per sostenere le spese legate al soggiorno all’estero.

Con lo status di studente Erasmus+ si ha la garanzia del riconoscimento accademico per le attività didattiche completate, l’esenzione dal pagamento delle tasse d’iscrizione presso l’istituto ospitante (ma non di quelle dell’istituto di provenienza) e il diritto di fruire degli stessi servizi che l’istituto ospitante offre ai suoi studenti
Consulta la carta dello studente Erasmus

Destinazioni


L’elenco completo delle Università partner dove svolgere l’Erasmus viene aggiornato ogni anno.

Chi può partecipare


  • Chi è iscritto regolarmente alla SSML
  • Chi non ha mai beneficiato, negli anni precedenti, e durante i corsi di studio precedentemente frequentati sia presso la SSML, che presso altro ateneo italiano o estero, dello status di studente Erasmus, Erasmus Placement e Mundus Azione 1 per un periodo complessivo superiore ai 12 mesi (24 mesi per il ciclo unico) per il ciclo di studi a cui risulta iscritto e nell’ambito del quale effettuerà la mobilità
  • Chi non usufruisce, nello stesso periodo in cui si beneficia del finanziamento per il programma Erasmus+, di altro tipo di contributo comunitario assegnato per trascorrere un periodo di studio all’estero.