logo
Area Riservata_

Geografia del Turismo

Prof.ssa Antonio Ciaschi

SSD M-GGR/02 – 6 CFU

Il corso di Geografia del Turismo ha l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti utili per analizzare, per analizzare gli attori dei cambiamenti, gli uomini, le collettività, le culture, le economie. In particolare analizzerà gli aspetti fondamentali del turismo mondiale come fenomeno geografico per eccellenza, con particolare riferimento alla sua evoluzione storica, ai fattori dell’offerta e della domanda, alle tipologie e ai flussi turistici, alle strutture territoriali e all’impatto socio-economico e ambientale. Lo studente è in grado di riconoscere gli impatti positivi e negativi del turismo in diverse regioni della Terra e individuare il potenziale turistico dei paesaggi culturali e naturali.

Lezioni frontali, esercitazioni.

Obiettivi formativi:

Contenuti:
Il corso di Geografia del Turismo nella prima parte si prefigge di analizzare e approfondire i concetti fondamentali della geografia economica e politica alla luce del mutato scenario e dei profondi cambiamenti nella realtà umana e geopolitica del mondo. Nella seconda parte il corso presenta le origini e le teorie del viaggio turistico a partire dal XIX secolo. In particolare si discuteranno: l’emergere del turismo come pratica e come spazio dell’immaginario europeo; il viaggio come esperienza. Infine si affronteranno i modelli spaziali del turismo, il rapporto tra turismo e nazione, tra turismo e modernità, tra turismo e natura, il turismo culturale

Esame orale: domande teoriche volte alla verifica della capacità di comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le competenze geografiche acquisite, nelle diverse componenti, anche tramite tesine sulle principali tematiche affrontate. Verifica scritta intermedia, solo per gli studenti frequentanti

Capacità nel presentare un lavoro organico originale, atto a dimostrare abilità di ricerca, di elaborazione, di sintesi.

La conoscenza delle prospettive teoriche e metodologiche fondamentali della disciplina, nonché delle nozioni principali necessarie all’analisi della configurazione della società con particolare attenzione ai processi e agli effetti geografici della globalizzazione.

Un’adeguata conoscenza geografica nel contesto economico alle diverse scale. Dovranno altresì dimostrare di possedere gli strumenti per comprendere il sistema geo-economico globale e del Turismo e le conseguenze relazionali di un’economia sempre più interdipendente.

G. Dematteis, C. Lanza, F. Nano, A. Vanolo, “Geografia dell’economia Mondiale”, UTET De Agostini, Novara, 2010.

L. Bagnoli, “Manuale di geografia del turismo. Dal gran Tour ai sistemi turistici”, UTET De Agostini, Novara, 2018.