logo
Area Riservata

Inglese - Linguaggi Settoriali

Prof.ssa Michela Renna   |   L-LIN/12 – 6 CFU

L’insegnamento ha come scopo quello di fornire agli studenti conoscenze approfondite nell’ambito degli impieghi specialistici della lingua. Il corso si realizza attraverso un ciclo di esercitazioni finalizzato ad un approfondimento sui diversi linguaggi settoriali.

Il corso si propone di aiutare lo studente a familiarizzare con aspetti e problemi dell’ESP (English for specific purposes), e in particolare del Business English, dell’inglese utilizzato nell’ambito della gestione e promozione del turismo, ma anche con aree disciplinari specifiche (linguaggio scientifico e linguaggio burocratico).

L’attività didattica sarà articolata in lezioni frontali, esercitazioni, lavori di gruppo e attività di laboratorio, e sarà privilegiata la modalità interattiva. Il corso si articola in due parti. La prima è focalizzata sulle caratteristiche principali dei linguaggi settoriali e affronta aspetti di natura lessicale e terminologica. Saranno anche impartite nozioni fondamentali di terminologia per avviare gli studenti al lavoro terminologico autonomo. Per garantire continuità didattica tra gli altri insegnamenti di lingua inglese del I anno, gli studenti saranno invitati a integrare i glossari specialistici con gli argomenti trattati nel corso di Linguaggi Settoriali.

La seconda parte del corso prevede la selezione e l’organizzazione di materiali di studio in lingua inglese relativi a temi di attualità, come economia, diritto, turismo.
La didattica prenderà le mosse da testi rappresentativi che saranno analizzati e discussi e serviranno come punto di partenza per l’approfondimento terminologico, che verrà anche svolto dagli studenti con lavori di gruppo e individuali.

Contenuti:

  • La traduzione del testo settoriale (teoria ed esercitazioni pratiche su testi afferenti a linguaggi settoriali evidenziati sopra)
  • Corrispondenza commerciale e trattativa commerciale
  • L’inglese economico, finanziario e contabile
  • Linguaggio del turismo
  • Elementi di qualità di una traduzione

Sono previste verifiche scritte ed orali in itinere per la valutazione degli studenti e la regolazione dell’azione didattica.

L’esame finale si compone di una parte scritta ed una orale.

L’esame scritto consisterà nella traduzione di un testo nella combinazione INGLESE>ITALIANO. Nella valutazione saranno utilizzati i seguenti criteri: fedeltà al senso del testo fonte (inglese), completezza della traduzione, correttezza terminologica, correttezza grammaticale e ortografica della lingua di arrivo (italiano), fluidità della traduzione nella lingua di arrivo. La parte orale sarà dedicata alla verifica delle nozioni teoriche affrontate durante il corso.

Business English di Patrizia Giampieri, Zanichelli, con CD audio CDA, ISBN:978-88-08-19316-2

Ulteriori testi e materiali didattici sulla traduzione del testo settoriale verranno forniti durante il corso dal docente.

 

Grammatiche di consultazione:

Murphy, Raymond, 2012, English Grammar in Use – Intermediate, 4th edition with answers, Cambridge: Cambridge University Press, già disponibile in Ateneo.