logo
Area Riservata

Francese 1 - Lingua e Traduzione

Prof. Vincenzo Simoniello |  L-LIN/04 – 11 CFU

L’insegnamento si prefigge l’obiettivo di fare acquisire allo studente una buona competenza di base in lingua francese nelle quattro abilità linguistiche di comprensione e produzione scritta/orale corrispondenti al livello B1 del Quadro  comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Articolato in lezioni frontali ed esercitazioni e secondo un approccio comunicativo-contrastivo con la lingua italiana, il corso si propone di fornire le conoscenze e gli strumenti necessari che rendano lo studente in grado di leggere, comprendere e produrre testi semplici e chiari in lingua francese, e di interagire oralmente su argomenti riguardanti principalmente l’attualità francese e francofona e la vita quotidiana.

Il corso è annuale e si svolge principalmente in lingua francese. L’attività didattica sarà articolata in lezioni frontali, esercitazioni e attività di laboratorio. Particolare attenzione sarà rivolta all’uso della strumentazione interattiva del laboratorio multimediale e di quello informatico, cercando di sfruttarne appieno le potenzialità metodologico-didattiche.

Le esercitazioni di laboratorio e di autoapprendimento sono parte integrante del corso stesso.

Contenuti:

Il corso propone un percorso linguistico di morfologia e sintassi fondamentale della lingua francese. Particolare attenzione sarà rivolta alla conoscenza e all’uso del dizionario, monolingue e bilingue (anche elettronico e online), quale importante supporto all’apprendimento di una lingua straniera e alle attività di traduzione dal francese all’italiano e dall’italiano al francese.

Introducendo lo studente ai principi alla base del processo di mediazione linguistico-culturale, l’insegnamento, inoltre, attraverso la presentazione di diverse tipologie testuali, intende dotare lo studente delle competenze e degli strumenti fondamentali per l’analisi, la comprensione e, in particolare, la traduzione dei testi (scritti e orali).

Gli specifici contenuti grammaticali del corso riguarderanno in particolare :

– Introduzione alla fonetica della lingua francese

– Gli articoli determinativi, indeterminativi e partitivi

– Il femminile di nomi e aggettivi

– Il plurale di nomi e aggettivi

– La struttura della proposizione affermativa

– La proposizione interrogativa

– La proposizione negativa

– I pronomi personali tonici e atoni

– I verbi être e avoir

I presentativi

– Il modo indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, infinito e participio

– L’accordo del participio passato con essere e avere

– I COD e i COI

– I verbi pronominali

– Verbi del I, II  e III gruppo e i principali verbi irregolari

– Il comparativo e il superlativo

– Gli aggettivi e i pronomi possessivi, relativi, interrogativi, dimostrativi e indefiniti

– Le preposizioni

– Gli avverbi

– I gallicismi

Verifiche scritte e orali, nonché test di autovalutazione, in itinere sono previsti al fine della valutazione degli studenti e della regolazione dell’azione didattica (come monitoraggio del percorso formativo).

L’esame finale si compone di una parte scritta (b) e una orale (b).

  1. a) La prova scritta comprende:

test grammaticale: esercizi di trasformazione e completamento ;

esercizi di comprensione e produzione scritta .

  1. b) La prova orale si svolge in francese e consiste nella verifica dell’acquisizione dei contenuti linguistici e culturali affrontati durante le lezioni e le esercitazioni e presenti nei testi adottati. Sarà verificata in particolare la capacità dello studente di sapersi presentare, parlando di sé, della propria famiglia e dei propri interessi in modo corretto, chiaro e fluido.

Lo studente, al termine del presente corso, deve possedere una conoscenza della lingua francese pari al livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, con un’autonomia nell’uso della grammatica e del lessico di base che gli permetta di parlare e ascoltare il francese in contesti tipici della cultura straniera, nonché di interpretare e produrre testi scritti inerenti ad aspetti legati alla sfera quotidiana ed alla cultura e civiltà francese e francofona.

Lo studente, contando sulle conoscenze e competenze di comprensione e produzione acquisite durante il corso, deve essere in grado di:

  • presentarsi e presentare altri; dare informazioni personali; saper parlare di azioni/situazioni presenti, passate e future; fare ipotesi e previsioni; applicare condizioni; fare prospettive e programmare; descrivere; ipotizzare; usare strutture passive; etc.;
  • deve avere la capacità di interagire in contesti di vita reale, padroneggiando tecniche e strumenti linguistici e metalinguistici, strutture linguistiche e funzioni comunicative;
  • deve essere capace di codificare e decodificare testi in lingua francese e riflettere criticamente sulla lingua;
  • deve essere in grado di padroneggiare i requisiti previsti del livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, in modo da proseguire, con il livello successivo B2.

BIDAUD, Traduire en français d’aujourd’hui. Consolider ses connaissances en grammaire en traduisant, UTET Università, 2019.

GRÉGOIRE, O. THIÉVENAZ, Grammaire progressive du français (Niveau intermédiaire), CLE International, 3e édition.

Mimran, Vocabulaire expliqué du français (Niveau débutants), Exercices, CLE International.

 

Dizionari

Il BOCH- Dizionario francese-italiano italiano-francese di Raoul Boch, sesta edizione con consultazione online e offline per Windows,  Zanichelli 2014.

Le Petit Robert 2015, Dictionnaires Le Robert, Paris, 2014

ROBERT & SIGNORELLI: dictionnaire français-italien, italien-français / dizionario francese­italiano, italiano-francese / Comité du Robert; sous la présidence de Paul Robert; comitato di red. dir. da Augusto Arizzi, Parìs, Le Robert 2006.